“I grillini oggi sbandierano ai quattro venti di aver riaperto l’isola ecologica di Acilia. Ben svegliata alla Di Pillo. Anche questa volta arriva seconda, visto che dopo mesi di lassismo e solo dopo il mio video-denuncia si è accorta che l’impianto di raccolta ingombranti in via Macchia Saponara era chiuso. E’ imbarazzante l’immobilismo del sindaco e dell’ex delegata al litorale, che sui rifiuti così come su altre tematiche relative ad Ostia e all’entroterra, continua a dormire alla grande. Peraltro, come per sua stessa ammissione riferisce pubblicamente il sindaco di Roma che ‘la struttura è tornata in parte operativa’ quindi l’impianto, di fatto, non funziona a regime a dimostrazione che anche questa volta si è trattato dell’ennesimo ‘intervento spot’ sotto campagna elettorale. Prendiamo atto comunque che i 5 Stelle si occupano dei servizi ai cittadini solo nel momento in cui qualcuno gli tira le orecchie. Fortunatamente la clessidra è rovesciata, il tempo del dilettantismo grillino per sta per scadere e l’avviso di sfratto per la Raggi è già bello che partito”.

E’ quanto dichiara in una nota Monica Picca, candidato del centrodestra alla presidenza del Municipio X.

Leave a Comment

Facebook

Twitter