“Mentre la Di Pillo fa il giro in barca il Canale dei Pescatori è ancora inagibile. Il sindaco Raggi, dopo gli interventi di dragaggio del corso d’acqua, aveva promesso che sarebbe partito l’appalto per la manutenzione triennale del Canale. Ad oggi però non è stato avviato un bel nulla, a parte qualche movimento sabbia, tant’è che sia i diportisti che i pescatori hanno difficoltà ad uscire in mare e andando incontro alle piogge le criticità potrebbero moltiplicarsi. Abbiamo incontrato gli operatori ed ascoltato le loro istanze, la crisi dei pescatori ittici di Ostia è seria e decine di famiglie rischiano di andare sul lastrico. In corso c’è anche il problema del riuso delle sabbie e a ciò si aggiunge pure l’emergenza ambientale, liquami maleodoranti che invadono il fossato rendendo l’aria irrespirabile per quanti vivono nella zona. Serve una soluzione rapida, parliamo di un’area che è peraltro a rischio allagamenti poiché nel  canale affluiscono i numerosi fossi di scolo delle aree vicine a Via Ostiense. Da presidente del Municipio X affronterò la questione mettendo al tavolo il Consorzio di bonifica del Tevere e Agro Romano per trovare una soluzione definitiva coinvolgendo anche esperti e tecnici del settore”.

E’ quanto dichiara in una nota Monica Picca, candidata del centrodestra alla presidenza del Municipio X

Leave a Comment

Facebook

Twitter