Sicurezza stradale, FdI-An: Raggi ancora nel mondo delle favole

“Ci sembra per lo meno curioso indire un consiglio straordinario sulla sicurezza stradale per poi replicare gli stessi contenuti di quello di qualche mese fa, quando la Sindaca annunciava un Piani per la Mobilità dolce” rivoluzionario”. La sicurezza è un tema che non può essere trattato con superficialità. La delibera portata in Consiglio somigliava più ad un elenco di buoni propositi, per i quali non abbiamo riscontrato né una pianificazione economica né una strutturale. Assurdo, poi, essere totalmente ciechi sulla questione delle “Zone 30″, le quali dovrebbero essere utilizzate nel centro storico e in luoghi particolarmente a rischio per i pedoni, quando invece questa Giunta si ostina ad utilizzarle sulle Consolari, col solo fine di fare cassa e di salvaguardare la responsabilità del Comune in caso di incidenti. Sarebbe più responsabile e coerente prevedere la destinazione di fondi per la manutenzione del manto stradale e l’illuminazione, piuttosto che tassare gli automobilisti che ogni giorno devono fare i conti con il traffico e le buche della Colombo”. È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An, Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio e Andrea De Priamo vicepresidente dell’Assemblea Capitolina, Maurizio Politi e Francesco Figliomeni consiglieri capitolini, Rachele Mussolini Lista Civica ‘Con Giorgia’, Cinzia Pellegrino coordinatore nazionale del Dipartimento Tutela Vittime di Fdi-An.

Lascia un commento

Your email address will not be published.