Tiburtino III, Ghera: Chiudere centro accoglienza, basta scaricare su periferie immigrazione

“A più riprese abbiamo denunciato la vicenda di via del Frantoio, nel Municipio IV, struttura giunta a più di 100 unità – accogliendo anche parte dei migranti provenienti da via Cupa – quando il centro d’accoglienza può contenere massimo 60 perone. I fatti della scorsa notte al Tiburtino III rappresentano il sintomo di una situazione che ha superato i livelli di sicurezza e che rischia ora di trasformarsi in un’emergenza sociale. Ricordiamo peraltro che la struttura in via del Frantoio confina con la scuola materna ed elementare Fabio Filzi. Chiediamo al sindaco, all’assessore alle Politiche sociali e al municipio la massima attenzione, di chiudere il centro d’accoglienza – come richiesto in precedenza da Fdi – struttura che grava su un territorio dove insistono altre situazioni di questo tipo come in via di Pietralata 190 e via Tiburtina. La Raggi non si fermi agli annunci, basta con la scellerata decisione di scaricare nelle periferie il peso dell’immigrazione selvaggia. Dopo lo sgombero di piazza Indipendenza è necessario riportare la legalità a Roma, si proceda quindi a liberare anche tutte le altre strutture occupate e illegali sparse nella Capitale”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabrizio Ghera, capogruppo di Fdi-An in Campidoglio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.