Nel Municipio VI dopo ben 5 ore di Consiglio, e alla presenza di oltre 100 anziani peraltro tenuti sotto sorveglianza dalle Forze dell’Ordine, la Maggioranza dei 5 Stelle attraverso una delibera ha sfrattato gli anziani dai locali del Casaletto della Collina della Pace assegnati in via provvisoria un anno fa. Il presidente Romanella, presente in Aula solo dopo i continui inviti di Fdi, ha avuto il coraggio di dichiarare che con questo atto si rispettano le regole, lasciando intendere che gli anziani si trovano in quei locali per un provvedimento illegittimo in quanto mancano i pareri dei dirigenti comunali. Siamo alla follia, il Municipio VI è fermo, ci sono sacche di abusivismo su tutto il territorio ma per i grillini sono gli anziani a rappresentare l’illegalità. Peraltro, proprio in Campidoglio presentammo una mozione in merito, per verificare appunto la possibilità di un ripensamento della maggioranza con il ritiro della delibera. Ancora una volta i 5 Stelle dimostrano tutto il loro dilettantismo, e soprattutto di non di voler bene al territorio e ai suoi residenti, sfrattare centinaia di anziani con queste modalità e con un atto ingiustificato è semplicemente indegno.

Lascia un Commento

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Facebook

Twitter